Ominide 1603 punti

COLOSSEO.

L'Anfiteatro Flavio, l'immenso edificio per spettacoli, considerato simbolo di Roma, fu voluto da Vespasiano e completato da Tito nell' '80 d. C. La sua inaugurazione durò 100 giorni consecutivi. Il nome Colosseo compare per la prima volta intorno all'anno 1000 e ricorda l'immensa statua portata nelle vicinanze dell'edificio da Adriano. Questa statua fu chiamata colosso perché si ispirava al celebre colosso di Rodi, una delle sette meraviglie del mondo antico. L'edificio, all'esterno, presenta quattro ordini (file) di arcate una sull'altra in travertino, pietra tipica dell'Italia centrale.
Ai lati delle arcate ci sono delle semicolonne con sopra capitelli diversi per ogni piano. L'ultimo ordine, l'attico, aveva ottanta riquadri, in cui si aprivano quaranta finestre quadrate.
All'interno dell'attico erano collocate grandi travi di legno che sostenevano il velarium, un telone, forse diviso in spicchi, che proteggeva il pubblico dal sole e dalla pioggia. Le rappresentazioni nel Colosseo venivano annunciate da avvisi affissi in ogni parte della città e gli spettatori si munivano in anticipo del loro biglietto (tessera) che era gratuito.
Spesso politici e imperatori offrivano giochi e spettacoli per accattivarsi le simpatie del popolo.
Il posto all'interno dell'anfiteatro dipendeva dal ceto di appartenenza di ogni cittadino: l'imperatore e la sua famiglia occupavano la tribuna d'onore, vicino c'erano le vestali e poi i senatori che avevano posti riservati con su scritto il proprio nome. Più in alto sedevano le famiglie patrizie, poi i cavalieri, salendo ancora i plebei e infine le donne di famiglia plebea.
All'interno del Colosseo si può vedere una fitta serie di corridoi e ambienti che servivano come magazzini e gabbie per le bestie; questi erano ricoperti da un grande tavolato di legno, su cui si svolgevano gli spettacoli
.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze