Civiltà cinese


l Cinesi chiamano la Cina “Chung-Kuo”, che vuol dire « Stato del centro », cioè del cuore dell’Asia. La Cina è un’immensa regione che comprende ogni forma orografica, ogni tipo di clima, di flora, di fauna. In essa abitano persone di molte razze a causa delle vicende storiche
La storia della Cina ha inizio almeno 3000 anni prima Cristo. La prima dinastia che regnò sul territorio fu quella Shang (abbiamo, in questo periodo, già una religione, forse monoteistica, e attività produttive: agricoltura, ceramica lavorazione da metalli, della seta. E’ usata la scrittura), alla quale segui quella dei Chou, a regime feudale.
Si ebbe poi un periodo di lotte tra i feudatari, che in cinese è detto «periodo degli stati combattenti». In questo periodo (400 a.C.) si ebbe grande diffusione della cultura e dell’arte, con i filosofi Confucio (il quale creò un sistema filosofico il confucianesimo divenuto poi quasi una religione), Lao-tzu (creatore di un’altra dottrina, quella del «taoismo», divenuta essa pure una specie di religione).
Successivamente tutti i territori vennero riunificati in un solo impero, l’impero Han (100 d.C.) che, poi, si suddivise in tre imperi. Intorno al 63 in Cina si ebbe una nuova unificazione del territorio e nell’impero si diffuse il buddismo. Sul trono si successero varie dinastie (Sui, T’ang, Sung), con notevole sviluppo delle arti (poesia e pittura, architettura). Poi i Mongoli conquistarono la Cina; l’indipendenza sì ottenne grazie all’opera della dinastia Ming (XIII secolo) durante la quale si ebbe una grande fioritura artistica, favorita anche dai primi contatti con gli Europei. Nei secoli XVII e XVIII iniziarono ì tentativi europei di colonizzare la Cina, ma ciò fu reso impossibile dalla opposizione della popolazione, la quale preferì passare a regime repubblicano quando vide che la dinastia regnante favoriva le manovre europee. Nel 1911 si ebbe infatti la repubblica cinese (ad opera dì Sun-Yat-Sen) che dové lottare poi contro i tentativi di conquista da parte dei Giapponesi. Infine in Cina si affermò il movimento comunista che, guidato da Mao-Tse-tung, creò la repubblica popolare cinese (1949).
Dalla civiltà cinese furono influenzate quelle regioni che fanno parte dell’Indocina e che sono, sostanzialmente, la Cambogia, il Siam, il Vietnam.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email