Ominide 3880 punti

Secondo l'economista tedesco Max Weber nel saggio L'etica protestante e lo spirito del capitalismo,la mentalità protestante(calvinista) è particolarmente adatta allo sviluppo inustriale dato che pone l'attenzione sull'importanza del successo economico inteso come segno della benevolenza divina nei confronti dell'individuo. Altri studiosi hanno evidenziato il ruolo dell'istruzione con lo sviluppo delle scuole tecniche o l'importanza della cultura dell'intrapresa e altri hanno posto in evidenza il ruolo delle minoranze che realizzano forme più garantite di guadagno.Vi fu una grande crescita della popolazione urbana soprattutto nelle città di Londra e Manchester a causa della dislocazione delle fabbriche nelle città. Vi furono però drammatiche condizioni di vita delle classi sociali inferiori che furono al centro dell'attenzione e presero il nome di questione sociale.La durata della giornata lavorativa era massacrante e gli operai lavoravano in ambienti malsani privi di tutele e sottoposti alla minaccia del licenziamento. Anche le donne e i bambini lavoravano dopo i sei anni sopratutto nell'industria tessile per le dita piccole ed affusolate. E percepivano anche un salario più basso rispetto agli uomini. La situazione dei lavoratori peggiorò però migliorarono le condizioni di vita della popolazione generale.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email