Genius 13144 punti

I valori:
L’evoluzione della società conduce a cambiamenti nei valori condivisi. La società dei Paesi ricchi è oggi una società laica, i cui valori sono in parte collettivi, cioè privilegiano la società nel suo insieme (la democrazia, la giustizia, la libertà) e in parte individuali, legati agli interessi del singolo (la ricchezza, il successo personale, la notorietà).
Non tutti però si ritrovano nei valori individualistici: molti danno importanza alla solidarietà e si dedicano a forme di volontariato, alcuni ricercano un’esperienza religiosa, sia all’interno della religione in cui sono stati educati sia aderendo a Chiese o religioni diverse come per esempio al buddhismo e altri ricercano soprattutto un contatto e un equilibrio con la natura.

In molti Paesi poveri si ritrovano spesso gli stessi valori dei Paesi sviluppati, ma i valori tradizionali, tra cui quelli religiosi, sono ancora forti e sono spesso presenti forme di integralismo: quello musulmano si è affermato in diversi Paesi arabi, quello induista in India, quello ebraico in Israele, mentre quello cristiano è presente in diversi Stati americani ed anche in Europa, dove però è un fenomeno di dimensioni ridotte.

Ovunque l’integralismo tende a limitare i diritti dei cittadini in nome di una superiore verità religiose e a imporre a tutti, credenti di qualunque fede e non credenti,le stesse norme di comportamento. Ovunque esso porta a discriminare le minoranze religiose e quasi sempre relega la donna in una condizione di inferiorità.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017