Ominide 319 punti

Le conseguenze della Rivoluzione del Maggio '68


Grazie ai movimenti rivoluzionari del Maggio ’68, sono apparsi nuovi valori, costumi, diritti, decreti, tecnologie, scoperte, musiche e mode:

Sul piano sociale:
- L’individuo prende una parte più importante all’interno della società come anche per la realizzazione personale, la creatività, l’autonomia, ecc.
- Rimessa in causa delle norme tradizionali della società, la denuncia del regime comminuta e un rifiuto dell’autorità.
- La liberazione sessuale e l’arrivo dei contraccettivi e del movimento femminista.
-Scuola: pedagogia molto influenzata, il bambino diventa un soggetto a pieno titolo, più responsabile e può partecipare alle decisioni scolastiche grazie alla partecipazione di allievi e genitori ai consigli di classe con libertà di parola e di dibattito.
- Il dialogo s’instaura attraverso i dibattiti nell’insegnamento scolastico, nell’intimità familiare e nella società.
- Presa di coscienza della globalizzazione e messa in causa della società del consumo.

Sul piano economico:
I giovani manifestanti sono i “baby-boomers” dell’espansione economica e dei beni di consumo ma che rifiutano questa concezione, ma che non cessa di crescere.
Grazie agli scioperi, gli operai rivendicano i loro diritti: miglioramento delle condizioni di lavoro, aumento del salario del 10%, aumento del salario minimo garantito del 35%, diritto a una quarta settimana di congedo retribuito e a una sezione sindacale presente nelle imprese.

Sul piano politico in Francia:
Accordi di Grenelle (diritti dei lavoratori)
Referendum sulla riforma del Senato.
Regionalizzazione.
Apertura della cultura francese al dialogo sociale e mediatico.

Sul piano culturale:
Introduzione della cultura degli svaghi, dello spettacolo e dei mass media, l’affermazione della gioventù, ecc.
Istituzione delle classi miste maschi-femmine nelle scuole superiori (1963), ma le ragazze non sono ancora autorizzate a portare i pantaloni.
La Francia autorizza l’uso della pillola contraccettiva (1967.)
La minigonna di Mary Quant appare nel 1962 a Londra (in Francia nel 1965).
La rappresentazione della nudità si libera e invade pubblicità e giornali.
Si sviluppa il naturismo (migliore contatto con la natura).
L’educazione sessuale entra nelle scuole medie: emancipazione sessuale delle donne, affermazione dell’uguaglianza tra sessi, riconoscimento dell’omosessualità.
Nasce il movimento hippy negli Stati-Uniti: rifiuto dei valori tradizionali, della moda delle generazioni precedenti e della società del consumo; nuova concezione della vita attraverso la musica, la pace, l’amore e le sostanze stupefacenti nel segno dell’ecologia e dell’uguaglianza (es. Festival di Woodstock).

Sul piano scientifico-tecnologico:
L’astronauta Neil Armstrong è il primo uomo a mettere piede sulla Luna insieme all’equipaggio dell’Apollo 11 (1969).
Arrivo della televisione a colori negli Stati-Uniti nel 1954 (in Francia nel 1967).

Sul piano musicale:
Periodo caratterizzato dalla cosiddetta “Beatlemania”: entusiasmo spassionato per il gruppo inglese The Beatles, che fanno parte del genere Rock’n’roll, dal 1955 negli Stati-Uniti e simbolo delle rivolte dei giovani europei contro l’ordine prestabilito.
Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email