Ominide 592 punti

Repubblica di Weimar e governo Stresemann

Proclamazione della repubblica di Weimar

In Germania si succedettero in breve tempo numerose rivoluzioni di stampo sovietico, caratterizzata da moltissimi tumulti e inutili spargimenti di sangue ( tumulti che vedevano protagonisti i socialisti maggioritari dell’ SPD e la branca più rivoluzionaria sfociata nell’ USPD la quale confluirà nel KPD, partito comunista tedesco) che spinsero alla proclamazione della repubblica di Weimar nel 1919.
Una delle prime mosse della repubblica fu quella di firmare l’armistizio con le potenze vincitrici, armistizio che sanciva la consegna del materiale bellico e la restituzione dei territori conquistati a cui si aggiungeva un’enorme quantità di denaro (132 miliardi di marchi) che la Germania doveva pagare. È questo il clima che fa sì che si sviluppi anche lo NSDAP, il partito nazional-socialista tedesco, fondato da Hitler a Monaco e che aveva come scopo quello di riappropiarsi della grandezza della Germania. Tali grandi somme portarono a un ulteriore inasprimento della crisi economica. Ciò scatenò diverse forme di terrorismo da parte della destra nazionalista.

Inflazione


Dal momento che poi venne rifiutata la richiesta della dilazione del pagamento di una rata, venne occupato il bacino minerario della Ruhr, zona estremamente importante per l’economia tedesca, dalle truppe franco-belghe. Per riuscire a sollevarsi dalla situazione il governo tedesco aumentò la stampa delle monete che aumentò ancora di più l’inflazione.

Il governo Stresemann


Solo nel 1923 si arrivò ad una situazione di stabilità, grazie alla promozione della pace nelle relazioni internazionali incoraggiata da Gustav Stresemann. Inoltre si può parlare in questo periodo di stabilità economica grazie al piano Dawes che introdusse una nuova e più solida moneta, la Rentenmark.
Importantissimi per il dialogo internazionale della Germania con il resto del mondo furono i trattati:
- Locarno, 1925;
- Briand-Kellog, 1929.
Dal 1928 però, a causa di un rallentamento dell’afflusso dei capitali, si verificò una nuova recessione.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email