Lorep di Lorep
Ominide 1403 punti

Prima Guerra mondiale - Gli eventi principali

Subito dopo la dichiarazione di guerra dell’ Austria nei confronti della Serbia, si visse un momento di impasse. Tutti gli alleati delle due fazioni erano pronti ad intervenire ma nessuno aveva davvero intenzione di combattere. I primi a muoversi furono i russi che il 31 luglio schierarono le proprie truppe al confine con la Germania. Questa inviò un ultimatum all’impero zarista, imponendo il ritiro delle truppe e la sospensione di tutte le misure offensive, ma di fronte al silenzio dei russi, la Germania entrò in guerra con la Russia il 1° agosto 1914 e di conseguenza anche con la Francia, sua alleata.

Il 2 agosto le truppe tedesche cercarono di passare sul territorio belga scatenando così l’ira della Gran Bretagna, che decise di dichiarare guerra alla Germania. L’invasione tedesca si rivelò brutale e spietata.

La fine della guerra di movimento.

Il piano Schlieffen, ottimo ed efficiente sulla carta, si dimostrò impraticabile e inadatto nella realtà. Le truppe tedesche si ritrovarono, infatti, stremate e per di più divise su più fronti. Riuscirono, guidati dai generali Paul von Hindenburg ed Erich Ludendorff, ad ottenere una grande vittoria sul fronte orientale, ma la situazione sul fronte occidentale era piuttosto disastrosa. L’attacco contro Parigi non fu mai sferrato a causa dell’intervento delle truppe francesi e inglesi. Nell’ottobre 1914 il conflitto si trasformò in guerra di posizione: le truppe si schierarono in due trincee contrapposte, che percorrevano tutto il confine francese, che prese il nome di fronte occidentale.

Durante i quattro anni di guerra, il fronte occidentale non subì grandi variazioni grazie alle nuove armi moderne a disposizione dei due eserciti. Tra le innovazioni, vi fu l’introduzione della mitragliatrice e del filo spinato. La capacità difensiva di ogni esercito era infinitamente superiore alla sua capacità di attacco.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email