Partito socialista in Francia: nacque dall'alleanza di Guesde con Vaillant; creò roccaforti tra i tessili del Nord e i metallurgici della Francia centrale.
Però solo nel 1914 un milione di operai era sindacalizzato. I sindacati però spingevano gli operai soprattutto verso lo sciopero, nel 1906 ci furono 1309 scioperi. I primi scioperi del 1890 riguardavano soprattutto la disciplina in fabbrica; ovvero contro il lavoro a cottimo.
-Pelloutier: importanza dell'antiemancipazione operaia.
L'istruzione laica era un indottrinamento borghese.
- Settore edile: i piccoli appaltatori era schiacciati dal padronato. I lavoratori furono vittime di molti incidenti soprattutto nella costituzione dei Metrò, iniziarono gli scioperi anche in questo settore (11 mesi) in cui interventi la polizia e uccise due operai.
- 1906: ci fu uno sciopero generale che allarmò la borghesia. Vennero perse così le conquiste sindacali; i riformisti ripresero il controllo della Camera del lavoro. Sindacalismo rivoluzionario sconfitto, ritirata di fronte alle controffensive degli imprenditori. Si moltiplicarono invece i sindacati di impresa.

- 1909 - 10: scioperi nel settore pubblico (ferrovie). Dopo le sconfitte degli scioperi e le minacce di guerra la CGT pensò che forse era giunto il momento di collaborare con i politici socialisti.
- 1905: Sfio (sezione Francese dell'internazionale operaia) inclinava a sinistra, accettava la lotta di classe e rifiutava la cooperazione con i partiti borghesi.
Riconosceva l'utilità di riforme sociali. Arrivò ad ottenere 100 seggi in Parlamento.
- Jaures: simbolo, forte carisma,mentalità aperta. Vedeva nel proletariato quella classe che avrebbe portato ad una società più giusta; non andò contro l'anticlericalismo repubblicano, lanciò una campagna per i diritti sindacali nel settore pubblico e sostenne che i deputati socialisti dovessero appoggiare gli scioperi in quanto avevano una funzione educativa.
-Politica estera: la Francia doveva difendere la sua Repubblica progressista contro l'autorità Germanica. Inoltre criticava gli eccessi del colonialismo.
- CGT: antimilitarista - 1912 legge contro la propaganda antimilitarista.
- Elezioni 1914: aumento dei seggi della SFIO ciò rendeva possibile un governo di centro sinistra.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità