Genius 2742 punti

La crescita del movimento operaio e le risposte alla questione sociale

La concentrazione nelle fabbriche del proletriato industriale, portatore di valori nuovi alternativi a quelli borghesi, diede maggiore forza alla classe operaia, che, grazie a una legslazione sociale più avanzata, ottenne un discreto milioramento delle condizioni di vita e di lavoro e iniziò ad asprirare a un maggiore potere politico.
Con l'affermazione del marxismo si ebbe la nascita in quasi tutti i Paesi europei dei gradi partiti socialisti, che si riunirono nella Seconda Internazionale (Parigi, 1889). Al suo interno fu determinante il ruolo del partito socialdemocratico tedesco, nonché il programma massimalista di Karl Kautsky, secondo il quale il proletariato doveva mirare alla conquista del potere politico e creare una società senza classi. Anche la Seconda Internazione si dimostrò però incapace di condurre un'azione politica unitaria, mentre l'idea di dittatura del proletariato sostenuta da Marx veniva messa in discussione dalla tesi revisionista del tedesco Bernstein, favorevole alle conquiste democratiche e alle riforme sociali, e dalla tesi sindaalista rivoluzionaria del francese Sorel, contrario allo Stato e ai partiti e sostenitore degli scioperi generali ome arma per far cadere il capitalismo.

Anche la Chiesa cercò di elaborare una dottrina sociale capace di dar una risposta al disagio operaio e di frenare la diffusione delle idee socialiste.
Con l'enciclica Rerum Novarum Leone XIII prese posizione sia contro l'egoismo borghese, sia contro il socialismo, ostile alla propietà privata. Invece della lotta tra classi, la Chiesa proponeva la collaboraione delle parti, da realizzare attraverso organismi che rappresentassero i lavoratori e i datori di lavoro riguardo ai conflitti economici e attraverso l'intervento regolatore dello Stato.
In seguito, però, le gerarchie ecclesistiche e Pio X attaccarono questo modernismo, temendo che l'apertura della Chiesa alle dottrice sociali minasse l'integrità dl cattolicesimo.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email