Ominide 382 punti

Massoneria e società segrete

UN'OPPOSIZIONE NASCOSTA=> Nell'età della Restaurazione il dissenso politico era vietato o molto limitato: Perciò il principale strumento di lotta politica fu costituito dalle società segrete. Si trattava di organizzazioni con rigide strutture gerarchiche e clandestine il cui modello fu la massoneria, un'organizzazione erede della corporazione dei Muratori che si era distinta per le sue posizioni progressiste. La più importante società segreta dell'epoca fu la Carboneria, il cui obbiettivo era la costituzione liberale.
IL METODO DELLE INSURREZIONI=> Accanto alle società segrete progressiste vi erano anche società segrete reazionarie. Queste ebbero un ruolo assai limitato, di sostegno alle posizioni più intransigenti dell'aristocrazia e del clero. Le società segrete progressiste organizzarono insurrezioni per obbligare il sovrano a concedere la Costituzione. Merito di questa società fu quello di tenere vivi gli ideali della rivoluzione ma i loro limiti furono proprio la segretezza dei programmi e degli scritti.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email