Ominide 292 punti

Guerra di Corea

La Corea, subito dopo la WWII, in cui era sotto il regime di occupazione del Giappone, sarà divisa lungo il 38º parallelo in due Coree: a nord abbiamo la Repubblica Comunista, vicino alla Cina, e a Sud c'è una repubblica nazionalista che orbita nella sfera d'influenza dell'occidente. Nel 1950 la Corea del Nord attacca quella del Sud con l'obiettivo di unificare la Corea. Quest'attacco viene condannato dall'ONU con due risoluzioni, i paesi membri vengono invitati a inviare forze militari a sostegno della Corea del Sud e 16 paesi aderiranno, in particolar modo gli USA e verrà affidato il compito di coordinazione al generale Mac Arthur. Questa spedizione sotto l’egida della bandiera ONU, fu possibile perché, in quel periodo, l'URSS aveva volutamente allontanato i suoi rappresentanti dall’ONU, che riconosceva solo Taiwan come Cina ufficiale, e non la Repubblica Popolare di Mao . A sostegno della Corea del Nord intervenne la Cina, così Mac Arthur chiese a Truman la possibilità di usare l'atomica ma il Presidente rifiutò perché temeva un intervento dell'Unione Sovietica. Truman aprì invece il tavolo delle trattative, che durò 3 anni con una pace che sancì definitivamente una divisione tuttora esistente tra Corea del Nord e Corea del Sud. Il 1953 è importante anche perché è l'anno in cui muore Stalin, il successore è Kruscev che in occasione del 20º congresso del partito comunista dell'URSS (PCUS) denuncia i crimini dello stalinismo. Questo diede inizio a una fase di disgelo dei rapporti tra URSS e USA, c'è una maggiore apertura e confronto tra le due potenze.

La posizione di Kruscev crea una frattura nei rapporti tra URSS e Repubblica Popolare di Cina, tra Kruscev e Mao, anche perché quest'ultimo accusa Kruscev di essere troppo pacifico verso una tigre di carta (gli USA) anche perché riteneva che il capitalismo americano fosse fragile e quindi facilmente attaccabile.
Questa logica di un mondo diviso resta: infatti quando nel 1956 l'Ungheria cercò di uscire dall'Unione Sovietica e dal Patto di Varsavia venne inviata l'Armata Rossa per bloccare ogni tentativo di insurrezione.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email