La fine della Germania


Gennaro 1943 Churchill e Roosevelt si incontrarono di nuovo a Casablanca, dichiarazione dove la guerra sarebbe finita solo con una resa incondizionata della Germania.

-La guerra si proponeva di abbattere il nazismo
-Assicurare la Russia che i governi inglesi e americani non avrebbero mai considerati una pace separata
-importanza perché i russi peso maggiore della guerra.

Estate 1943
Dopo stalingrado i tedeschi continuavano ad occupare parte del territorio e forza temibili, tentarono offensiva ma non riuscì.
-russi anzi iniziativa e costringono i tedeschi a ripiegare sulla linea Dniepr, vennero riconquistati Kiev e l'Ucraina.

Dicembre Stalin - Churchill - Roosevelt si incontrano a Teheran
Primo incontro a tre (il secondo ci sarà a Yalta nel 1945)
Vennero messi a punto: piani militari e alleati assicurarono Stalin che la lotta contro la Germania intensificata.

Fronte italiano:
Truppe tedesche dal fronte russo a quello italiano
Prima avanzata degli alleati fino a nord di Napoli, la linea del fronte si era arrestata davanti alla linea Gustav, posizioni di Montecassino, da Gaeta a sud di Pescara. Non fu facile vincere contro le truppe germaniche.

Febbraio 1944
Sbarco alleato nei dintorni di Anzio, ma controllato da tedeschi e dalle truppe italiane.

Tarda primavera del 1944
Fronte italiano in movimento

5 giugno Roma raggiunto dagli alleati è occupato poi Siena.

15.8
Firenze

La linea gotica
Il fronte italiano si stabilizzò di nuovo lungo questa linea, quella che attraversa l'Appennino, si snodava tra La Spezia e Rimini fino al '45 ma a questa data il fronte italiano era secondario.

6 giugno 1944, sbarco in Normandia
Imponente operazione militare comandata da Eisenhauer dal cielo e dal mare.
Ma i tedeschi erano ben appostati lungo la costa francese, vallo Atlantico, il successo fu dovuto non solo ai mezzi, all'organizzazione, e al valore delle truppe, ma per errori dei tedeschi che non seppero reagire.
Con molti mezzi arrivati conquistarono parti settore orientale del paese
Soldati inglesi ed americani insieme ai francesi di de Gaulle.

25 agosto, la liberazione di Parigi
Controllata dai partigiani, poi entrano in Belgio,ma la resistenza tedesca non ancora sconfitta e prima di raggiungere il reni gli alleati fecero una sosta.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email