Tutor 48116 punti

Festa dei nonni: quando ricorre e curiosità


La festa dei nonni è diventata una festa molto importante in molti Paesi del mondo e il suo obiettivo è quello di onorare la figura dei nonni nell’ambito della famiglia e nell’ambito del contesto sociale. L’evento viene festeggiato nella stragrande maggioranza dei Paesi mondiali, ma la data varia da Paese a Paese e generalmente i mesi per festeggiare i nonni sono settembre-ottobre.
I santi patroni dei nonni nell’ambito della tradizione cattolica sono riconosciuti in San Gioacchino e in Sant’Anna che nella storia sono stati i genitori della Vergine Maria e dunque i nonni di Gesù. Le date in cui sono festeggiati Sant’Anna e San Gioacchino sono il 26 luglio e il 16 agosto. (in genere questa seconda data è riservata per i festeggiamenti di San Gioacchino soltanto)

Le origini della festa dei nonni


Per quanto riguarda le origini della festa dei nonni, questa sarebbe nata nell’anno 1978 su proposta di un’anziana casalinga americana di nome Marian McQuade che aveva ben quindici figli e che era nonna di ben quaranta nipoti. Fu dunque proprio lei a proporre sotto la presidenza democratica di Jimmy Carter l’istituzione di questa festa.
Già dall’anno 1970 la donna, residente nello Stato americano della Virginia Occidentale, iniziò a proporre che fosse istituita questa ricorrenza, prendendo in considerazione il ruolo fondamentale dei nonni nell’ambito del nucleo familiare e in generale nell’ambito sociale. Per lei i nonni sono delle figure fondamentali nella vita dei loro nipoti, ritenendo dunque che questi ultimi debbano stringere delle relazioni affettive importanti con loro.



Negli Stati Uniti dunque questa festa è diventata una celebrazione nazionale e viene sempre festeggiata nel corso della prima domenica del mese di settembre.

La diffusione e la celebrazione della festa dei nonni negli altri Paesi del mondo


Questo evento iniziò ad essere festeggiato poi anche in numerosi altri Paesi mondiali: nel Regno Unito è stata ad esempio istituzionalizzata nell’anno 1990, per poi essere definitivamente celebrata nel corso della prima domenica del mese di ottobre. Una particolarità è quella della festa dei nonni francese, infatti, nonni e nonne vengono onorati e celebrati separatamente in date differenti: la nonna viene festeggiata solitamente nel corso della prima domenica di marzo, mentre la festa del nonno cade a partire dall’anno 2008 nel corso della prima domenica di ottobre.
Nello Stato del Canada invece ricorre sempre a partire dal 1995 il giorno 25 ottobre. L’Italia invece l’ha istituita nel 2005 con la legge n. 159 del 31 luglio 2005 con la dichiarata finalità di onorare la figura dei nonni sia nel contesto familiare sia nell’organizzazione sociale.
La presidenza della Repubblica attribuisce annualmente anche il cosiddetto “Premio Nazionale della nonna e del nonno” a dieci nonni attraverso una graduatoria che viene stilata. Tra le varie curiosità della Festa dei Nonni è che il suo fiore rappresentativo è il nontiscordardimé.
Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email