Ominide 4479 punti

il diritto all'istruzione nella storia


Sebbene alcuni paesi abbiano affrontato nel 1900 un periodo di rinnovamento culturale,non è sempre possibile,però,ritrovare il medesimo sviluppo anche nel resto del mondo a causa della negazione del diritto all'istruzione in svariati paesi,realtà che si ripercuote tutt'oggi nella società moderna. Secondo un rapporto del 29 Gennaio 2010 emesso dall'Unesco,nel mondo esistono 57 milioni di bambini che non godono di un'istruzione e,ancora,n caso di mancato cambiamento della situazione appena esplicitata,il diritto all'istruzione potrebbe essere assicurato solo nel 2016. Circa 215 milioni di bambini non vanno a scuola poiché lavorano. La similitudine del fiume afferma che tutto cambia e la nostra vita si trasforma come si trasformano le acque del fiume nel variare delle condizioni climatiche. Secondo ratilo non possiamo bagnarci neppure una volta nel medesimo fiume per la celerità del flusso. La situazione riguardante l'istruzione nel mondo è abbastanza complessa e preoccupante,la cultura non è diffusa ovunque,ma in alcuni paesi,in particolare in Afghanistan,sta nascendo una riapertura delle scuole e il ministro Farooq Wardak ha lanciato una Campagna per garantire entro il 2020 l'istruzione elementare. Pertanto è possibile affermare che il 1900 non è stato un secolo di sviluppo culturale a livello mondiale;in caso contrario,i risultati si sarebbero conservati e protratti fino ai giorni nostri.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email