simohpe di simohpe
Ominide 849 punti

Nel settembre del 1814 i rappresentanti dei paesi che avevano sconfitto Napoleone si riunirono a Vienna, per decidere il futuro assetto dell’Europa. Gran Bretagna, Austria, Russia e Prussia avevano riportato la vittoria sui campi di battaglia . I loro governanti avevano però proclamato di combattere non contro la Francia ma contro Napoleone , per riportare legittimi sovrani sui troni . A Vienna fu affermato il principio di legittimità, secondo il quale sui troni dovevano tornare sovrani delle dinastie cui appartenevano per antico diritto. Su quei troni, negli anni di Napoleone, Si erano seduti nuovi sovrani, non più in nome di quel diritto , ma perché gli avevano conquistati con la forza, come lo stesso Napoleone, O perché li avevano ricevuti dalle sue mani. Il ritorno dei sovrani considerati legittimi avrebbe dovuto riportare la situazione istituzionale e politica europea a quella esistente prima del 1789 . Al congresso fu deciso anche di porre fine alla tratta degli schiavi , che però continuò svolgersi clandestinamente

Talleyrand , dopo avere abbandonato la Chiesa per la sua posizione favorevole alla confisca dei beni ecclesiastici E alla costituzione civile del clero, Aveva svolto attività diplomatiche per conto del governo rivoluzionario e anche di Napoleone . Nel 1814 aveva costituito un governo provvisorio, Che aveva invitato Luigi XVIII, fratello di Luigi XVI , a salire al trono . Il giovanissimo figlio di Luigi XVI E di Maria Antonietta, Luigi XVII, era infatti morto in prigione in circostanze misteriose. Alla caduta di Napoleone Talleyrand si era trovato dalla parte dei vincitori.

Talleyrand , dopo avere abbandonato la Chiesa per la sua posizione favorevole alla confisca dei beni ecclesiastici E alla costituzione civile del clero, Aveva svolto attività diplomatiche per conto del governo rivoluzionario e anche di Napoleone . Nel 1814 aveva costituito un governo provvisorio, Che aveva invitato Luigi XVIII, fratello di Luigi XVI , a salire al trono . Il giovanissimo figlio di Luigi XVI E di Maria Antonietta, Luigi XVII, era infatti morto in prigione in circostanze misteriose. Alla caduta di Napoleone Talleyrand si era trovato dalla parte dei vincitori.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email