blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Tiepolo, Giambattista - Sacrificio di Ifigenia scaricato 40 volte

Giambattista Tiepolo - Il sacrificio di Ifigenia

Di particolare rilievo fu la decorazione della vicentina villa di Giustino Valmarana. Nelle stanze del fabbricato principale, Tiepolo raffigurò alcune celebri opere della letteratura di ogni epoca: l’Iliade, l’Eneide, L’Orlando furioso e la Gerusalemme liberata. Nel Sacrificio di Ifigenia, su una parete dell’atrio, l’artista adottò la soluzione di inserire la scena all’interno di un porticato dipinto. Con grande teatralità, come su un palcoscenico, è rappresentato il momento di maggiore pathos: la giovane Ifigenia è distesa sull’ara, con il petto nudo mentre sta per essere immolata, tra una folla di astanti, da un sacerdote che stringe nella destra il coltello. Tutti i personaggi volgono lo sguardo al cielo, all’improvviso apparire della dea Diana che, secondo una versione del mito, ordinò di interrompere il sacrificio, mentre sulla sinistra sopraggiunge un puttino con la cerva che verrà sacrificata al posto della fanciulla. L’episodio narrato è giocato sull’illusionismo della composizione, che sembra suggerire la prosecuzione dello spazio oltre i limiti architettonici. Il vivace cromatismo, i giochi chiaroscurali creati attraverso ombre colorate, la leggerezza delle figure e la sagace vena narrativa costituiscono una suprema sintesi dello stile rococò del pittore.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove