Romanico in Toscana

Due centri importanti

- Pisa: ricca perché una delle 4 repubbliche marinare. Architettura con motivi bizantini e orientali, ma anche tendente alla celebrazione dell’Antica Roma.
- Firenze: al centro dell’Italia,dal punto di vista artistico è ferma al tradizionale, culla della classicità. A Firenze niente novità, lo stile è paleocristiano.

Le cattedrali : vengono costruite grazie alla crescita degli insediamenti urbani e del conseguente aumento della popolazione, come segno di nuove relazioni tra l’autorità ecclesiastica e il popolo e come monumentale manifestazione di una religiosità più vicina alla vita quotidiana.

Cattedrale di Firenze: Battistero di San Giovanni ( consacrato il 6 novembre 1059 dal papa Niccolò II) :
edificio preesistente rimodernato; rimane a piante ottagonale.

Uso di due tipi di pietra : Marmo bianco di Carrara ( parete) e il serpentino verde di Prato in tarsie geometriche a forma di rombi e rettangoli (elemento costante a Firenze)

Ogni facciata è scandita in tre parti verticalmente e orizzontalmente:
1° livello: lesene di marmo verde con capitelli corinzi che scandiscono tre parti e in ognuna di queste ci sono motivi geometrici rettangolari
2°livello: triplice loggia con archi a tutto sesto, in ognuna delle quali è inserita una finestra; la finestra al centro è ad arco, la altre due a edicola.
3°livello : tiburio ( struttura che copre la cupola che è ad otto spicchi) scandito da motivi geometrici rettanngolari


Interno e esterno hanno una stretta rispondenza:
1° livello : colonne con capitelli corinzi che sostengono la cornice
2° livello : matroneo con tre coppie di bifore ad arco dalle quali proviene la luce
3° livello :cupola rivestita da mosaici

Il vasto interno richiama la struttura del Pantheon: lesene scanalate sugli angoli con capitelli corinzi e le colonne

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email