Concy_x di Concy_x
Ominide 611 punti

Masaccio fu il primo grande pittore del rinascimento italiano. Egli nacque presso Arezzo nel 1401 e compì la sua formazione artistica e culturale a Firenze dove vi si trasferì intorno al 1417. Dopotutto, Firenze in quell'epoca era il centro del fervore artistico, arricchita dalle opere del Brunelleschi, Donatello e numerosi altri artisti.
Le notizie biografiche sul Masaccio sono molto scarse e anche la tradizione secondo cui sarebbe stato allievo del più anziano Masolino da Panicale è stata smentita da Roberto Longhi, nell'opera "Fatti di Masolino e di Masaccio" dove sottolinea che Masaccio vi collaborò, ma senza alcun rapporto di discepolato. Sempre nella stessa opera il Longhi testimonia l'inutilità di cercare un'evoluzione nelle opere dell'artista, poiché Masaccio "uscito già armato e deciso dal cervello della pittura", a partire già dai primi dipinti, esprime al meglio tutte le sue rivoluzionarie caratteristiche.
Alimentato da vari influssi artistici, Masaccio si riallaccia alla pittura di Giotto, perfezionandola.

Nelle sue composizioni si mostra come un maestro della prospettiva, mettendo in atto non solo la prospettiva brunelleschiana ma anticipando anche la prospettiva aerea di Leonardo.
E' l'autore di una pittura estremamente armonica, senza spazi sfaldati, imprecisioni, con una una plasticità e volumetria tali da avvicinarla alle statue di Donatello.
E alla stregua di Donatello attua un naturalismo integrale, senza mai idealizzare, opponendosi a quella ieraticità, preziosità dell'arte medievale e prediligendo la resa scenica dei personaggi, realizzati con un potente valore chiaroscurale, marcato e drammatico.
L'unico elemento appartenente alla tradizione è l'utilizzo talvolta del fondo oro, soprattutto su tavola.
Attivo soprattutto a Firenze, Masaccio lavora anche a Pisa ove realizza intorno agli anni 20 un polittico per la Chiesa del Carmine, oggi smembrato in più musei e parzialmente disperso.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email