LorD799 di LorD799
Ominide 649 punti

Fucilazione del 3 maggio 1808


L’opera “Fucilazione del 3 maggio 1808” è un dipinto a olio su tela realizzato da Francisco Goya nel 1814 ed è esposto a Madrid nel Museo del Prado. Le dimensioni dell’opera sono 268x347 centimetri.
Con quest’opera Goya testimonia un avvenimento realmente accaduto: le truppe francesi invasero la Spagna e a Madrid gli spagnoli insorsero. La scena raffigura la fucilazione da parte dei francesi nei confronti di alcuni ribelli spagnoli.
Al centro del dipinto viene raffigurato un uomo con le braccia sollevate nel momento in cui sta per essere fucilato, mentre sulla destra ci sono dei ribelli messi in fila per essere fucilati uno alla volta.
A sinistra in basso ci sono i cadaveri di coloro che sono già stati fucilati, in primo piano c’è anche un cadavere con del sangue. Sempre sulla sinistra c’è un frate che sostiene le persone che stanno per essere fucilate.
Sulla destra sono stati raffigurati i soldati messi in fila nel momento che precede la fucilazione. Davanti a loro c’è una lanterna che illumina in modo quasi irreale la parte centrale della scena.
Sullo sfondo si intravede la Cattedrale di Madrid ed è per quel motivo che si capisce che la fucilazione sta avvenendo nella periferia della capitale spagnola.
La tecnica adottata dall’artista è caratterizzata da una pennellata veloce, cioè non si è soffermato sui dettagli.
Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email