Ominide 438 punti

Romanticismo

Inquadramento Storico

Nel 1815 ci fu il congresso di Vienna e si ritorna al vecchio assetto prenapoleonico, avviene la restaurazione dei vecchi sovrani. L'uomo si sente di avere di nuovo un'identità e di appartenere ad una nazione precisa; si sente originale e portatore di culture diverse.L'uomo romantico vive nel suo tempo, però ha un tormento dentro di sé.
Clima di malcontento in Europa; vengono ripristinati i privilegi aristocratici. La borghesia forte e ricca diventa importante e contrasta l'aristocrazia (partono i moti del 1848).
Nella seconda metà del 1700 ci sono le prime idee romantiche prendendo piede verso la prima metà dell'800 (1820/1830 circa). Le idee romantiche si contrappongono a quelle neoclassiche.

Movimento Artistico

Ci sono due atteggiamenti verso la nature e il paesaggio:

-Pittoresco;
-Sublime (piacere, dolore e smarrimento);
Il sublime è tutto ciò che è misterioso, affascinante, è un insieme di sensazioni forti provate soprattutto davanti a spettacoli della natura dove l'uomo prova appunto smarrimento, piacere e dolore.

Nasce la personalità del genio (individuo originale).
Mentre il neoclassicismo è un ritorno all'ordine, alla disciplina, dove prevale la ragione e gli stati d'animo sono controllati, il romanticismo esalta la fantasia, il rifiuto del razionalismo illuminista.
Durante il romanticismo avviene il recupero del medioevo, del gotico, ritorno allo spirito religioso.

Caspar Friedrich

La sua vita è caratterizzata dalla solitudine e dalla malinconia dovute alla morte di due suoi fratelli (lui era il sesto di dieci figli).
Studia all'accademia delle bella arti a Copenaghen.
I temi delle sue opere sono cupi, che sovrastano l'uomo.

Il viandante sul mare
L'uomo è rappresentato come un viandante (passaggio dell'uomo sulla terra, metafora della transitorietà della vita).
L'uomo è di spalle e piccino di fronte alla natura.

Monaco in riva al mare


Linea orizzontale molto bassa, cielo immenso, mare nero minaccioso, piccolo lampo. Figura del monaco che guarda la natura che lo sovrasta con la sua enormità. Metafora della vita umana: piccolo e insignificante rispetto la natura.

L'abbazia del querceto

Contrasto tra luce superiore e parte interiore. Querce secche e spoglie. Un rudere gotico e un corteo di religiosi che passano sotto. Croce in basso a destra. Metafora della morte, passaggio dalla vita alla morte.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email