Ominide 1312 punti
Questo appunto contiene un allegato
Delacroix, Eugène - Libertà che guida il popolo (2) scaricato 3 volte

LA LIBERTA' CHE GUIDA IL POPOLO

Il quadro rappresenta i moti, la Rivoluzione di luglio del 1830 a Parigi. Dopo la Restaurazione in Francia si affermò di nuovo una monarchia, ma gli intellettuali romantici e progressisti non sopportavano il governo di Carlo X che precedette quello di Luigi XVIII D'Orléans. Nel clima insurrezionale del periodo vennero soppresse la libertà di stampa e gli elettori furono ridotti da 100.000 a 25.000 mila. Erano state aumentate le tasse e operai e studenti si ribellarono.
In tre giorni di rivolta (giornate di luglio) si giunse ad una costituzione più liberale.
Il quadro rappresenta al centro l'allegoria della libertà con il seno scoperto che ricorda la Nike classica; questa tiene in mano il tricolore, simbolo patriottico e incita alla battaglia. Al suo fianco sono rappresentati i ceti che sostengono la rivoluzione: operai, borghesi, giovani studenti.

Il quadro ha una composizione piramidale e le figure avanzano verso lo spettatore; lo sfondo appare immerso nel fumo degli spari, con straordinari effetti cromatici. Il quadro è il manifesto della libertà e degli ideali romantici.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email