verost di verost
Ominide 116 punti

INFORMAZIONI GENERALI

 Titolo: Il Giuramento degli Orazi
 Autore: Jacques-Louis David
 Committenza: re di Francia
 Collocazione: Parigi,Museo del Louvre
 Periodo d’esecuzione: 1784
 Dimensioni: 330x425
 Tecnica: olio su tela

LETTURA DESCRITTIVO-OGGETTIVA

Per quanto riguarda l’impostazione scenica, essa si svolge nell’atrio di una casa romana inondata dalla luce solare proveniente da sinistra. In particolare il chiaro-scuro conferisce tridimensionalità all’opera. La prospettiva centrale è sottolineata dal pavimento a riquadri di laterizi disposti a lisca di pesce racchiusi da fasce marmoree. Nel fondo due pilastri e due colonne doriche sorreggono tre archi a tutto sesto oltre i quali un muro delimita un porticato. I personaggi sono distinti in due gruppi incorniciati dalle arcate estreme mentre il vecchio padre dal visibile mantello rosso, si erge nel mezzo come personaggio chiave. È proprio sulla mano che leva in alto le spade, il punto di fuga. A sinistra i tre giovani sono uniti in un abbraccio che indica eroismo e forza morale. A destra alcune donne abbandonate nel dolore e nella rassegnazione. Fra queste, la madre degli Orazi in espressione di lutto copre due suoi figli piccoli poiché prevede la morte di due giovani e la sorella che si rivolge alla cognata affranta e con le mani in grembo. Quest’ultima, piegata verso di lei, le tiene una mano sulla spalla su cui appoggia il capo chino.

LETTURA DEL CONTESTO STORICO

La scena rappresenta il periodo della Roma monarchica quando, durante il regno di Tullo Ostilio, i tre fratelli Orazi romani, affrontano i tre fratelli Curiazi, albani, per risolvere in duello una contesa. I Curiazi morirono mentre uno solo degli Orazi si salvò,decretando in tal modo la vittoria della propria patria.

INDIVIDUAZIONE E LETTURA DEI SIGNIFICATI SIMBOLICI

Vengono rappresentate le virtù civiche romane: i tre giovani infatti giurano di vincere o morire per Roma. La volontà di David è proprio di proporlo al pubblico per spingerlo all’emulazione.
Egli non mostra il momento cruento del combattimento ma quello supremo del giuramento che precede l’azione e congela nei gesti dei personaggi l’amor di patria.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email