LorD799 di LorD799
Ominide 522 punti

Vocazione di San Matteo

L’opera “Vocazione di San Matteo” è un dipinto a olio su tela realizzato da Caravaggio nel 1599 ed è custodito a Roma all’interno della Chiesa di San Luigi dei Francesi. Le dimensioni dell’opera sono 322x340 centimetri.
Caravaggio realizza l’opera con forti contrasti tra luci e ombre. L’artista rappresenta il momento in cui Gesù e Pietro vanno a trovare San Matteo in una locanda per richiamarlo a seguire il Messia. In quel momento San Matteo stava riscuotendo delle tasse e si trovava in mezzo ad un gruppo di persone.
Egli è colto in un momento in cui è sorpreso, guarda Gesù e con la mano indica se stesso come volergli chiedere se stesse cercando proprio lui. Gli altri personaggi, invece, non si interessano a quello che sta succedendo. Essi sono vestiti con abiti del 1600, periodo in cui è stata realizzata l’opera, mentre Gesù e Pietro indossano vestiti del loro periodo.

La luce proviene da destra da una sorgente esterna all’inquadratura. Questa luce crea forti contrasti: illumina le parti più importanti del viso e le mani dei personaggi mentre il resto della scena rimane in ombra.


Martirio di San Matteo


L’opera “Martirio di San Matteo” è un dipinto a olio su tela realizzato da Caravaggio nel 1600 ed è custodito a Roma all’interno della Chiesa di San Luigi dei Francesi. Le dimensioni dell’opera sono 323x343 centimetri.
L’opera è caratterizzata da forti contrasti creati da luci e ombre. Al centro della scena c’è il sicario che sta infliggendo il colpo di grazia a San Matteo. Ci sono anche una serie di personaggi, uno di essi sulla destra si sta allontanando perché è spaventato da ciò che sta vedendo.
Si dice che San Matteo sia stato sorpreso durante la celebrazione di una messa. La luce proviene da una sorgente esterna situata a sinistra. Caravaggio si rappresenta nell’opera: è l’uomo a sinistra sul fondo che si volge a guardare la scena con impressione e dolorosa pietà.
Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email