blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Caracciolo, Giovanni Battista - Liberazione di San Pietro scaricato 2 volte

Caracciolo - Liberazione di San Pietro

Il napoletano Giovanni Battista Caracciolo, detto il Battistello, si formò e fu attivo soprattutto nella città natale. Fondamentale per lo stile dell'artista fu la conoscenza del realismo carraccesco e soprattutto del naturalismo di Caravaggio. Tali caratteri risultano con evidenza nella tela raffigurante la Liberazione di San Pietro(1615), dipinta dall'artista per il Pio Monte della Misericordia per cui il Merisi aveva eseguito le Sette opere della Misericordia. Ai Carracci, e in particolare alla componente classicista della loro pittura, rimanda la forte plasticità delle figure, mentre l'emegere dei personaggi dal fondo scuro e il fascio di luce che li investe con violenza sono elementi di derivazione caravaggesca. Così come il Merisi, anche Caracciolo conferì al soggetto un grande realismo, dipingendolo come una scena quotidiana: l'angelo è un giovane (le cui ali sono nascoste dal fondo buio) che semplicemente indossa una veste bianca accompagna il vecchio Pietro fuori dal carcere, mentre in primo piano sono raffigurati, di spalle, i soldati addormentati.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email