J.lee di J.lee
Ominide 1094 punti
Questo appunto contiene un allegato
Caravaggio - Canestra di frutta scaricato 76 volte

Canestra di frutta - Caravaggio

Opera realistica, che raffigura un cesto di frutta. E' rappresentato nei minimi particolari un cesto di frutta: la base della canestra sporge al di qua del piano su cui è poggiata; notiamo poi alcuni particolari della natura morta come ad esempio: alcune foglie di vite accartocciate perché non fresche, le foglie della pesca forate, le foglie del limone maculate e nei grappoli d’uva alcuni acini risultano schiacciati o addirittura mancanti. Il segno è precisissimo e mette in risalto alcuni particolari, vedi ad esempio il buco presente nella mela, o i forellini nelle foglie, oppure le foglie quasi secche. Prevalgono le linee curve utilizzate per rappresentare i vari frutti, le foglie ma anche per rappresentare lo stesso cesto composta dall’intricarsi di vari pezzi di vimini. La pittura è uniforme e mette in risalto ogni tipo di particolare. Vi è una netta prevalenza di colori caldi dati dai frutti, dallo sfondo e anche dal piano su cui poggia il cesto di frutta. Il dipinto è inondato da una luce chiara e indagatrice come si nota dallo sfondo. Il cesto viene rappresentato secondo una visione perfettamente frontale e occupa un ideale semicerchio avente per diametro il lato inferiore del dipinto. Caravaggio vuole rappresentare in quest’opera una realtà semplice e cruda, priva di qualsiasi correzione e abbellimento artificiali, dove la frutta e le foglie secche e appassite simboleggiano allo stesso tempo in senso antropologico la fugacità della vita e della giovinezza ed in senso religioso la passione di Cristo.


Autore: Caravaggio.
Titolo: Canestra di frutta.
Data: 1597 -1598.
Collocazione: Milano, Pinacoteca Ambrosiana.
Tecnica e materiali: Olio su tela, (la tela usata è una tela di recupero).
Dimensioni: 47 x 62 cm.
Committenza: Fu acquistato dal cardinale di Milano Federcio Borromeo.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email