blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Bramantino - Crocifissione scaricato 5 volte

La Crocifissione

La Crocifissione è una delle opere che meglio esprime lo stile asciutto e tagliente di Bramantino, dalle forme geometriche e quasi irreali, realizzata tre il 1500 e il 1503. Nella parte superiore della tela si stagliano le tre croci, quella di Cristo affiancata da un diavolo e da un angelo e quelle dei ladroni poste ortogonalmente per creare profondità spaziale. In alto, i bagliori del sole e della luna che si vanno oscurando creano studiati effetti luministici e modellano i nudi, caratterizzati da un plasticismo morbido ed elegante. Alle loro spalle, a perdita d'occhio, una Gerusalemme irreale avvolta in una leggera nebbia, in cui emergono torri ed edifici ispirati a un classicismo essenziale e rigoroso. Le figure dei dolenti in basso sono monumentali e hanno gesti misurati e solenni, enfatizzati dai panneggi densi e sovrabbondanti. Lo stile personale di Bramantino si distingue nelle teste, che sono di dimensioni ridotte e rotonde, con la fronte ampia e gli occhi piccoli e distanti. Anche se nell'opera dominano archeologismo e geometrie bramantesche, non mancano riferimenti all'insegnamento del Cenacolo di Leonardo, i contorni sono sfumati e l'espressione e i dettagli anatomici sono indagati con precisione.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove