Habilis 863 punti

Van Gogh: il colore puro

Un aspetto particolare della pittura di Van Gogh è l’utilizzo del colore puro. Secondo l’artista doveva avere una forza visionaria e riusciva a rompere l’idea della pittura tonale. Utilizzando colori forti come il rosso e il verde, talvolta in modo ossessivo come per esempio ne “Il caffè di notte”, carica la pittura di grandi responsabilità tipiche della Chiesa, poiché rappresentano le terribili passioni umane.
L’uso dei colori forti e dei contrasti cromatici fa parte della pittura espressionistica di Van Gogh che utilizza per esprimere le sue inquietudini, tipiche del periodo di malattia.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email