blakman di blakman
VIP 9176 punti

Chaim Soutine - La scalinata rossa


I temi prediletti da Soutine furono la natura morta, il ritratto e i paesaggi, anche se spesso, come nel caso della tela La scalinata rossa, è difficile far rientrare le sue opere nel tradizionale genere del paesaggio, poiché il pittore sembra dare tutto se stesso. E' come se una forza superiore si fosse impossessata di tutte le cose: la scala rossa sembra un fiume in piena che, forzando "gli argini" laterali, investe l'osservatore, le case sono forme distorte che si flettono; a destra, l'albero precipita verso l'interno del quadro. Ogni equilibrato rapporto di verticale e orizzontale risulta annullato, le leggi fisiche di gravità non sono contemplate. La materia cromatica è incandescente: attraverso pennellate impetuose il colore sembra quasi gridare. Soutine, che non subì minimamente il fascino della sperimentazione cubista, mostra nelle proprie opere un chiaro debito nei confronti di Van Gogh e dei maestri dell'espressionismo. Nella sua pittura questi modelli si fondono sinergicamente producendo uno stile visceralmente drammatico.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze