blakman di blakman
VIP 9176 punti

Karl Schmidt-Rottluff, Ritratto di Rosa Schapire

Nel Ritratto di Rosa Schapire, Karl Schmidt-Rottluff ha semplificato totalmente l’immagine della modella attraverso un tratto veloce e impreciso che contorna la figura, relegandola su un piano strettamente bidimensionale. La materia pittorica non è pastosa: il colore, fortemente diluito e dalle tonalità acide, è steso in campiture piatte. L’emozione visiva si traduce in una composizione veloce, generata dall’incontro di superfici colorate e linee. Nel ritratto l’artista ha giocato sul contrasto fra soggetto e colore: la donna è effigiata in una posa classica, lo sguardo abbassato, il volto appoggiato alla mano chiusa a pugno, in una ripresa dell’antica iconografia della malinconia; il colore invece, totalmente antinaturalistico e ricco di accostamenti audaci, risponde ai nuovi criteri di impianto cromatico espressionista.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove