sc1512 di sc1512
Ominide 5764 punti

-Les Demoiselles d’Avignon-

Les Demoiselles d’Avignon è un dipinto di Picasso del 1907.
Soggetto dell’opera sono cinque ragazze nude, che appaiono sfigurate da lineamenti asimmetrici.
Il quadro, dipinto tra il 1906 e il 1907, viene considerato come l’opera più innovativa di Picasso.
L’artista aveva un rapporto difficile con le donne e all’epoca dell’esecuzione dell’opera aveva appena rotto il legame di convivenza con Fernande Olivier.
Il quadro riprende un bordello di Barcellona ben conosciuto dall’artista, in cui visi e corpi appaiono taglienti e segnati da molti angoli acuti.
I nasi sono aguzzi, i seni invece acuminati, il melone, addirittura, sembra una falce.
Non ci sono ombreggiature, né effetti prospettici, in effetti non c’è vuoto; i piani sono incastrati uno nell’altro, ad esempio la ragazza accovacciata guarda avanti anche se il suo corpo è di schiena.

La donna di sinistra ricorda l’arte egiziana, le due di destra sono un riferimento alle maschere africane.
Il pittore denuncia così un desiderio di ritorno alle origini dell’arte occidentale e alla semplicità espressiva pre-greca.
Anche i colori sono ridotti a due, essendo tutti variazioni dell’ocra e del blu.
Per la realizzazione dell’opera, Picasso realizzò numerosissimi bozzetti preparatori, addirittura 806.
Nell’opera si assiste all’incrocio della tradizione pittorica antica del gruppo di nudi femminili, che spesso ha significato mitologico, con il tema ripetitivo/banale del bordello.
Alcuni studi sul quadro mostrano la presenza anche di due figure maschili.
Picasso scelse il tema del gruppo di nudi femminili, poiché gli consentiva un legame con l’arte dell’antichità.
Un accenno alla pittura antica potrebbe essere anche la natura morta con frutta.
Nell’opera vediamo le ragazze quasi in una scena teatrale come suggerisce la tenda-sipario di sinistra, così come si offrono ai clienti prima di essere scelte; i clienti siamo noi, infatti con questo espediente Picasso mette gli spettatori dentro il quadro e crea uno spazio a quattro dimensioni.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email