Ominide 1312 punti
Questo appunto contiene un allegato
Manet, Édouard - Déjeuner sur l'Herbe scaricato 8 volte

Le dejeuner sur l'herbe

Il quadro fu esposto al Salon des Refuses nel 1863, dopo essere stato rifiutato al Salon ufficiale.
Suscitò scandalo poiché comparivano nudi femminili insieme a giovanotti borghesi vestiti, in modo che fossero facilmente interpretabili come figure di prostitute.
Non solo il soggetto risultò scandaloso perché giudicato immorale, ma inoltre era impossibile inserire l'opera in un genere pittorico. Lo stile pittorico di Manet, inoltre, non veniva pienamente compreso: infatti il quadro veniva percepito come non finito, soprattutto nello sfondo, e i contrasti tra la figura chiara (troppo bianca) e lo sfondo venivano considerati troppo netti.
Manet, in realtà, dimostrò una straordinaria sintesi pittorica poiché concepì lo spazio per macchie cromatiche, superando la tradizionale prospettiva in primo piano; a sinistra compare una bellissima natura morta con cappello e un cesto ribaltato di frutta.

La composizione richiama i modelli del Rinascimento, in particolare soggetti di Giorgione e Tiziano che raffigurano idilli, e infatti, secondo testimonianza dello stesso auore, l'opera venne concepita dopo aver ammirato il Concerto campestre di Tiziano al Louvre.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email