blakman di blakman
VIP 9176 punti

Giovanni Fattori, Diego Martelli a Castiglioncello

Il critico d’arte fiorentino Diego Martelli, amico e mecenate dei Macchiaioli, fu per loro un punto di riferimento importantissimo, soprattutto per i suoi molteplici contatti con le ricerche più avanzate della cultura impressionista francese. Verso la fine degli anni sessanta, Fattori iniziò a frequentare la villa di Martelli a Castiglioncello, nella Maremma toscana a sud di Livorno, che dal 1861 era diventata un luogo di soggiorno molto stimolante per la presenza di altri pittori macchiaioli, impegnati a sperimentare un nuovo linguaggio formale lavorando su temi comuni, ispirati dalla calda luce marina del luogo. Nel piccolo dipinto Diego Martelli a Castiglioncello, il critico d’arte è sdraiato all’ombra di una pineta e fuma un sigaro, distesamente assorbito dalla lettura. Seguendo la linea diagonale creata dai tronchi in successione, si incontrano, sul fondo, una figura seduta e un animale disteso a terra. Nonostante il formato assai ridotto, Fattori è stato abilissimo nel dare peso e monumentalità alle cose attraverso una sintesi plastica e spaziale che nell’insieme produce un dinamico ritmo visivo.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email