vally32 di vally32
Habilis 2556 punti

Edgar Degas, nacque a Parigi il 19 luglio 1834 primo di cinque fratelli di una famiglia facoltosa e dagli spiccati interessi artistici;
Il padre Auguste era proprietario della filiale francese di una banca fondata da suo nonno in Italia, mentre la madre Célestine Musson apparteneva a una famiglia francese stabilitasi nel New Orleans negli Stati Uniti.
Durante gli studi classici per diventare avvocato, si appassionò alla pittura che lo portò a iscriversi alla prestigiosa École de Beaux-Arts.
Durante i suoi molteplici soggiorni in Italia approfondisce lo studio dei grandi maestri rinascimentali e le sue prime opere mostrano una grande tecnica, principalmente focalizzate sul ritratto (Il ritratto della Famiglia Bellelli, Musée d'Orsay - Paris).
Dagli anni '60, Degas si rinnova, mostrando innovazione sia nei temi (episodi della vita mondana, interni), sia nello stile.
Nel 1861 incontrò Edouard Manet che lo introdusse in un gruppo di giovani artisti che sarebbero diventati famosi come impressionisti.

Dal 1874 al 1886, Degas espone alle mostre degli impressionisti; tuttavia rispetto agli altri impressionisti che dipingono solo con varie pennellate di colore, Degas non rinuncerà ai marcati contorni e alla predisposizione di non voler dipingere all'aperto (en plein air) con il soggetto davanti, ma in studio solo con il ricordo.
Dagli anni '80, Degas ritrae sopratutto donne nei loro momenti di vita quotidiana e successivamente anche in momenti intimi.
Molteplici le opere di Degas dedicate al mondo della danza e dello spettacolo, verrà infatti definito "il pittore delle ballerine" (La classe di danza, Prova di balletto, Balletto - La stella…), e un tutù, molto usato al tempo d'oggi, sarà chiamato "Degas", proprio in suo onore.
Successivamente Degas comincia a perdere la vista e costretto a lasciare la pittura, si dedica alla scultura di piccole dimensioni come "La Ballerina di 14 anni".
Quasi completamente cieco, muore a causa di una congestione celebrale a Parigi il 27 settembre 1917, all'età di 83 anni.
L'anno successivo, le opere accumulate nel suo studio e la sua importante collezione sono vendute all'asta.

La ballerina di 14 anni

La ballerina di Degas è la testimonianza dell'attività di scultore di Edgar Degas, unico impressionista a cimentarsi in questa disciplina.
Il primo esemplare era stato esposto nel 1881 alla mostra impressionista e aveva suscitato parecchie polemiche a causa del suo estremo realismo, e dalle ancora forme tradizionali neoclassiche a cui i critici erano abituati.
In realtà l'artista aveva creato un capolavoro di realismo, grazie anche al supporto di modelli fotografici.

Sul corpo della ballerina, Degas aveva aggiunto anche materiali veri per accentuare il senso della realtà: sono veri i capelli, fermati da un nastrino di tulle e il tutù di tulle.
In origine la ballerina era stata modellata in cera ma restano ancora diverse versioni in bronzo realizzate dopo la morte dell'artista.
E' tenuta al Museu de Arte di San Paolo del Brasile.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità