blakman di blakman
VIP 9176 punti

Tony Cragg - I'm alive

Cresciuto con la passione per la scienza appresa in un laboratorio di ricerca biochimica in cui lavorava da ragazzo, Cragg ha elaborato un concetto di scultura per il quale la tecnica artistica diviene uno strumento per investigare il mondo che ci circonda. Secondo Cragg, l'artista deve possedere contemporaneamente una profonda conoscenza del mestiere e una certa affinità con il mondo della ricerca scientifica. Le sue sculture più recenti, come I'm alive, sembrano creature osservate attraverso un gigantesco microscopio, mentre la loro dimensione monumentale contribuisce a creare l'effetto di un viaggio all'interno del corpo umano e dello spazio. Alla scelta dei materiali più moderni, dalle fibre plastiche alle fibre di vetro e a quelle di carbonio, Cragg affida l'intenzione di esprimere il senso della conquista tecnologica. L'artista sembra indagare la materia con l'occhio del biologo per riprodurla poi in scala moltiplicata grazie alla sua straordinaria dimestichezza con i diversi supporti e con le loro molteplici potenzialità espressive. Convinzione ben esemplificata da I'm alive, dove la lavorazione della fibra di carbonio conferisce dinamismo alla gigantesca creatura che sembra torcersi, serpeggiare e sgusciare via.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità