Ominide 16919 punti

Il castello Normanno

I Normanni, conquistata larga parte dell’Italia meridionale all’inizio del XII secolo, lasciarono in molte città e nei contadi le splendide testimonianze dei loro castelli. Posti al controllo dei baronati feudali, essi fungevano da basi militari o amministrative. Il castello normanno presentava una torre quadrata, detta maschio o mastio, affacciata su una corte cinta da mura. Nel mastio erano dislocati i posti di guardia e l’abitazione signorile. L’entrata era posta in alto, perché i nemici non potessero colpirla con l’ariete. Talvolta era presente un’altra torre, il barbacane. Esemplari di questa tipologia sono, in Sicilia, i Castelli di Adrano, Paternò e Acicastello. Il castello è strutturato in questo modo: maschio, corte interna, corte esterna, scarpata. Il Castello di Fenis: A partire dal XII secolo i Crociati, al loro ritorno dalla Terra Santa, esaltarono i castelli che avevano avuto modo di vedere e di sperimentare. Il loro contributo influì sull’evoluzione della tipologia del castello, che si dotò di spesse mura difensive e di torri. Analizziamo il Castello di Fènis, in Valle d’Aosta, ricostruito nel 1340 sul sito di un edificio precedente. Dai beccatelli, aperti sulle caditoie, venivano gettati pece e olio bollente sul nemico; da strette feritoie, soldati e arceri potevano colpire senza esporsi a pericolo; il camminamento lungo il perimetro superiore delle mura consentiva alla ronda il controllo del territorio, le caditoie formano un cornicione sporgente, dando un aspetto imponente alle torri e al perimetro delle mura; il castello conteneva magazzini per il deposito delle derrate per la famiglia del signore e per i soldati; il fossato separava, nei castelli di pianura, l’edificio dal territorio. Un ponte levatoio, fissato con robuste catene, regolava gli accessi. Una serie di accorgimenti strategici garantiva la sicurezza: gallerie sotterranee, scale e corridoi nascosti.
Hai bisogno di aiuto in Medioevo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email