Ominide 4479 punti

Storia

Il trecento è un secolo di guerre,come la guerra dei cent'anni combattuta tra Francia e Inghilterra nel 1337 per stabilire il dominio sull'Europa continentale. Ma nonostante ciò,il 1300 è uno dei periodi più ricchi e stimolanti dal punto di vista artistico e culturale.

Cattedrali e palazzi

Inoltre,in questo periodo si afferma la borghesia e vi è la nascita dei comuni che fanno a gara per dotarsi di cinte murarie sempre più grandiose e vengono edificate anche cattedrali e palazzi pubblici,che è una grande novità nel panorama architettonico e si afferma sempre più il desiderio di supremazia economica,politica e culturale tra i comuni.

Firenze

Firenze diviene molto importante in questo periodo soprattutto per il Duomo di Santa Maria del Fiore e il Palazzo della Signoria.
Santa Maria del Fiore:Questa costruzione era stata lasciata incompiuta da Arnolfo di Cambio e venne poi ripresa da Francesco Talenti. Il quale ne aumentò le dimensioni. Inoltre,conserva la ripartizione della cattedrale in tre navate ma le allunga trasformando le quattro campate centrali che Arnolfo aveva previsto rettangolari in quadrate. Questa modifica conferì alla chiesa una maggiore misurabilità. La parte absidale si articola intorno a uno spazio ottagonale che secondo Arnolfo avrebbe dovuto essere coperto da una copula. Vi sono poi tre tribune che contengono al loro interno 5 cappelle e due di queste due tribune fungono da transetto. All'esterno,infatti,poichè non c'era spazio non era stato possibile realizzarne uno. Si viene così a conciliare la pianta longitudinale(paleocristiana)con quella centrale(orientale).

Hai bisogno di aiuto in Medioevo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email