blakman di blakman
VIP 9176 punti

Leocare - L'Apollo del Belvedere

Lo scultore Leocare fu attivo dalla metà del IV secolo fino al 320 a.C. circa, quando collaborò anche con Lisippo. Una sua statua di Apollo, probabilmente in bronzo ed eretta nell'agorà di Atene,è nota grazie a una copia marmorea di eccezionale qualità: il cosiddetto Apollo del Belvedere, conservato in Vaticano. Il dio è raffigurato come un giovane appena uscito dall'adolescenza, che avanza con leggerezza, con indosso solo il mantello allacciato sulla spalla, la cinta di cuoio che regge la faretra e i calzari ai piedi. Leocore ha deciso di aprire la figura del dio costruendola lungo due direzioni divergenti: una è costituita dalla gamba destra, che si muove in avanti, l'altra dal braccio sinistro sollevato, che stringeva l'arco dal quale è appena stata scagliata una freccia e che perciò si trova sulla stessa linea dello sguardo di Apollo. Il dio avanza, ma contemporaneamente si gira con un gesto imperioso verso il bersaglio che ha appena colpito.

Hai bisogno di aiuto in Epoca Classica e Pre-Classica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove