Genius 13137 punti

Nuove organizzazioni per trittìe e demi
Il popolo non perdonò all’aristocrazia di aver richiesto l’intervento armato degli Spartani durante la lotta contro il tiranno Pisistrato: i contrasti interni quindi continuarono a tormentare la città liberata dalla tirannide sino a quando, nel 508 a.C., Clistene (un aristocratico dissidente) pose le basi della Costituzione democratica. La prima riforma di Clistene fu l’istituzione di una nuova unità politico- amministrativo, il démos, in cui fu diviso tutto il territorio dell’Attica e a cui si apparteneva per ragioni territoriali, indipendentemente dai privilegi di classe. Tutti gli Ateniesi nel momento della nascita venivano quindi registrati in un demo, al quale facevano poi riferimento per tutte le attività pubbliche: in questo modo fu allentata la dipendenza degli individui dai gruppi famigliari (che erano distribuiti tra demi diversi) e rafforzato il legame tra il singolo cittadino e la polis.
Il sistema organizzato da Clistene era molto ingegnoso. I demi in cui egli aveva diviso il territorio attico (in origine 100, aumentati in seguito fino a 180) erano raggruppati in dieci tribù (o phylai) e ogni tribù era suddivisa in tre sottogruppi detti “trittie”. Le trittìe che componevano una tribù però non erano geograficamente contigue, ma localizzate in una diversa zona del territorio: ogni tribù, infatti, era formata da una trittìa collocata in pianura, una collocata in montagna e una collocata sulla costa.
Di conseguenza, in ciascuna trittìa prevaleva una diversa classe sociale: nelle trittìe della pianura, predominavano gli aristocratici; in quelle della montagna, i piccoli contadini (le cui terre si trovavano appunto in montagna); in quelle della costa i commercianti, i pescatori e gli artigiani. Questo faceva sì che in ogni tribù le classi più povere (rappresentate da due trittìe su tre) potessero avere la maggioranza. Le tribù, per volere di Clistene, divennero la base per la partecipazione alla vita politica e per la prima volta ad Atene iniziò finalmente il cammino verso la democrazia.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email