Ominide 159 punti

La seconda guerra persiana

La seconda guerra persiana si apre con la morte di dell’Imperatore Dario, nel 486 a.C. Al suo posto, governò il figlio e come prima cosa, decise di vendicarsi dell’offesa subita da parte di Atene: iniziò a progettare come invadere nuovamente la Grecai, sia via mare che via terra; l’obiettivo questa volta, era la conquista di tutta la Grecia.
Anche in Grecia, gli ateniesi discutevano su come affrontare il nemico; si distinsero due fazioni principali: la prima, capeggiata da Temistocle, sosteneva che la scelta migliore fosse stata quella di affrontare i persiani via mare, mentre la seconda fazione riteneva più opportuno un accordo diplomatico.
Prevalse la posizione di Temistocle che riuscì a fare costruire anche dei nuovi triremi 8delle particolari navi da guerra molto veloci).
Serse invase la Grecia con un poderoso esercito e nel frattempo Atene, Sparta e altre 31 poleis formarono la Lega di Corinto, una coalizione creta per fronteggiare il nemico.
Dopo aver travolto gli spartani, che resistettero fino al passo delle Termopili, i persiani invasero l’Attica: gli ateniesi si rifugiarono presso l’isola di Salamina e qui riuscirono a sconfiggere il nemico.
Serse, deluso per i risultati della guerra, tornò in patria, mentre il suo esercito rimase per un anno in Grecia, nell’attesa della ripresa della guerra o di un accordo diplomatico.
La battaglia decisiva fu la battaglia di Platea dove il sovrano spartano, Pausania, riuscì a sconfiggere definitivamente l’esercito persiano.
Con la conclusione delle guerre persiane, finalmente centinaia di poleis della Ionia e del mar Egeo, furono libere e molte di essere si unirono in una Lega Navale, capeggiata da Atene.
Le guerre persiane in genarle, vede opporsi due popoli completamente diversi: da un lato le poleis greche, abituate a un concetto di Stato, in cui il cittadino partecipa alla vita politica; dall’altro l’Impero persiano, in cui la legge rappresenta il volere in un re e i cittadini sono i suoi sudditi.
Quindi, le guerre persiane non sono stati dei conflitti solo tra popoli diversi, ma anche tra culture diverse.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email