pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Roma - Municipalizzazione


I municipi che furono istituiti ora ebbero tutti un’organizzazione istituzionale omogenea, che appiattiva tutte le varietà istituzionali locali avute sino ad allora dai vari tipi di città; dunque, a guidare le nuove città erano quattuorviri, cioè quattro magistrati, due con funzioni legate all’applicazione della giustizia (Iure dicundo, che viene da dicendo, che “dettavano” la giustizia), due che agivano come censori, questori, edili e che entravano a far parte della Curia cittadina (il Senato locale, coniato sul Senato di Roma) ed infine un’assemblea cittadina, che aveva le stesse funzioni di quella tributa e centuriata romana. La municipalizzazione rese omogeneo il quadro istituzionale in tutta Italia, rese tutti cittadini romani e soprattutto diffuse la lingua latina come lingua ufficiale di ogni municipio; a Perugia, come nel mondo etrusco in generale, dove l’etrusco era una lingua molto forte in quanto espressione identitaria del popolo etrusco (che si sentiva superiore persino a Roma stessa), il latino arcaico comincia a sostituire l’etrusco dal I secolo a.C. Il processo di centuriazione (che già avveniva nella colonizzazione latina e romana) fu esteso in tutta Italia, perché ovunque era necessario creare le basi censitarie per la nuova popolazione romana su e con sistemi identici a quelli censitari romani: laddove fu creato un municipio, la terra intorno fu centuriata, il processo non era semplice: si trattava di delimitare confini e partizioni tra municipi diversi, un processo che per queste ragioni si protrae sino ad Augusto, dall’88 a.C. sino alla fine del secolo, perché implicò una serie di fattori e importanti questioni che cambiarono di nuovo il volto dell’Italia; in molte località guidate da socii, infatti, non c’erano ancora città vere e proprie, ma villaggi, l’insediamento più frequente all’epoca, mentre gli abitanti che ora dovevano votare in assemblea, eleggere i propri magistrati avevano bisogno di strutture urbane, dove questi organi istituzionali potessero funzionare (elezioni, riunioni della Curia, dell’assemblea popolare, etc.).
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017