sabrx di sabrx
Ominide 450 punti

Nel VI secolo a.C. Roma venne cacciata dalla Lega Latina poiché aspirava al potere. Ne nacquero diversi scontri militari tutti vinti da Roma, dopo le vittorie Roma venne rimessa nella Lega Latina.
Contemporaneamente alle lotte contro la Lega Latina, Roma riuscì a conquistare da sola la città di Veio, le terre conquistate vennero assegnate ai plebei riuscendo così a placare le tensioni sociali tra patrizi e plebei.

Nel 390 a. C. i celti senoni riuscirono a penetrare e a saccheggiare Roma. Con il saccheggio Roma perse valore nella lega latina ma nel IV secolo a.C. riuscì a riavviare il suo progetto di potere su tutto il Lazio. La lega cercò di bloccare Roma ma inutilmente e ricominciarono diversi scontri tra la lega e i romani. Vinse Roma e nel 338 a.c. la Lega Latina venne sciolta completamente e Roma conquisto il totale potere sul Lazio.
Tra il V e il IV secolo a.C. avvennero diversi scontri tra patrizi e plebei. Questo perché i plebei non usufruivano dei vantaggi che le vittorie delle guerre dava. Molte volte erano costretti a fare debiti con i patrizi e se il debito non era riscattato potevano diventare schiavi per debiti. Nel IV secolo a.C. una legge mise fine alla schiavitù per debiti .

Nel 494 i plebei fecero la secessione ( rivolta) e grazie a ciò i plebei elessero per la prima volta due tribuni della plebe e costituirono una propria assemblea il concilio della plebe.
I due tributi avevano principalmente il compito di difendere i plebei in caso di necessità contro i patrizi o i magistrati ma nel 451-450 a.C. la plebe ottenne l’introduzione delle leggi scritte: XII TAVOLE.
Nel 409 a.C. i plebei riuscirono ad entrare nella questura.
Nel 367 a.C. tre importanti leggi vennero affermate:
1) Limitazione dell’importo dei debiti
2) Quantità massima di agro pubblico a cittadino.
3) Accesso dei plebei al consolato
Nel 342 a.C. una legge stabili che uno dei due consoli doveva essere plebeo.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email