Ominide 1144 punti

Diocleziano: la tetrarchia

Dopo la morte di Aurelio Probo, l’imperatore fu sconvolto da una serie di guerre civili, ma con Diocleziano iniziò una nuova fase della sua storia. L’imperatore affrontò i problemi dell’anarchia militare con una serie di riforme che modificarono il volto dell’Impero.
Per rendere più facile da governare un territorio così vasto decise di dividere il potere imperiale, assegnando a Massimiano il governo della parte occidentale, mentre a se stesso riservò il governo della parte orientale. I due imperatori, successivamente, scelsero due collaboratori, a cui affidarono il controllo di alcune province. Questi due successivamente sarebbero diventati governatori al posto dei loro predecessori. Con questo meccanismo di successione Diocleziano sperava di eliminare per sempre il problema delle guerre civili.
Il nuovo sistema venne chiamato tetrarchia, ossia un governo di quattro persone. Si ebbero infatti:

- Quattro sovrani;
- Quattro eserciti;
- Quattro capitali: Milano e Treviri in Occidente; Nicomedia e Sirmio in Oriente.
Diocleziano esercitò un potere assoluto e pretese per sé il titolo di dominus (signore). Riorganizzò anche la riforma militare, avendo il duplice obiettivo di rafforzare l’esercito e renderlo politicamente meno pericoloso.
Quanto alla riforma amministrativa, moltiplicò il numero delle province senatorie.
Infine, per garantire una migliore gestione delle tasse, raggruppò le province in dodici grandi circoscrizioni amministrative, chiamate diocesi. Così si impose l’usanza orientale di inchinarsi di fronte all'imperatore.
La religione doveva tornare a essere un solido strumento di potere: chiunque rifiutasse il culto dell’imperatore veniva considerato un nemico dello Stato; per questo il cristianesimo rappresentava un’anomalia da eliminare.
Per tutti questi motivi, Diocleziano avviò una durissima persecuzione dei cristiani. Tra il 303 e il 304 furono distrutte molte chiese; furono bruciate pubblicamente le Sacre Scritture e molti cristiani vennero uccisi.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email