Ominide 4479 punti

La nuova dinastia cercò di dare ordine alla situazione intera. Successivamente fu affrontato il problema costituito dagli Hsiung Nu. Gli Hsiung Nu avevano necessità di commerciare con l’impero cinese per procurarsi prodotti alimentari ; quando, però, i commerci venivano interrotti essi compivano saccheggi nei villaggi cinesi. A partire dal 179 a.C. si ebbe una eccezionale fase di pace e di sviluppo economico e demografico. I cinesi scesero fino alle regioni del Fiume Azzurro dove scoprirono prodotti che da quel momento divennero fondamentali come il riso. I Cinesi appresero la tecnica per ricavare la seta. Inoltre, venne proseguita e completata la costruzione della Grande Muraglia. La Muraglia richiedeva la presenza e il mantenimento di migliaia di soldati, si cercò, quindi di risolvere l’annoso problema del rapporto con gli Hsiung Nu cedendo loro ingenti quantità di seta. Sotto il profilo culturale la dinastia Han rese possibile una rivalutazione del confucianesimo.L’affermazione del Regno dei Chou coincise con profondi cambiamenti sociali: il potere del re, era religioso ecc.. In seguito, fu istaurato un sistema di tipo feudale. I numerosi stati feudali, aumentarono gradualmente la loro autonomia. Ogni centro agricolo era organizzato in maniera autonoma e acquistò maggiore importanza la famiglia patriarcale.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email