pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Costantinopoli – Sacerdoti pagani


Se il Tycheion costantinopolitano, unito al tempio gemello dedicato alla dea Roma/Fortuna Romana/Roma Aeterna, fu riorganizzato avendo a modello il tempio di Venere e Roma nel foro, esso fu anche dotato di un corpo sacerdotale per espletare il culto imperiale. Il tempio che a Roma era stato adibito al culto degli imperatori divini, infatti, completati i restauri delle absidi e delle statue di culto, fu reso funzionante con l’istituzione di un nuovo sacerdote, custode e officiante del tempio, membro di una sodalitas Flavialis, che dal 312/313 orientò verso i Flavi il preesistente cultus domus divinae. E ciò, negli stessi anni in cui Costantino dedicava al Salvatore la prima grande chiesa cristiana in Laterano. I sacerdozi (augur, pontifex maior, quindecemvir sacris faciundis, pontifex flavialis) del pontifex Flavialis Lucio Aradio Valerio Proculo, elencati in una dedica che contempla anche il consolato rivestito nel 340, furono infatti rivestiti prima di quella data, durante il regno di Costantino. Non sappiamo, in realtà, se Proculo li avesse esercitati tutti a Roma. In analogia con il sacerdozio Flaviae gentis istituito a Spello, si potrebbe pensare che quello di Proculo fosse ricoperto in provincia. La più indicata, in questo caso sarebbe l’Africa, perché Aurelio Vittore ricorda che Costantino istituì un sacerdozio consacrato al culto della familia Flavia in quella regione, subito dopo aver narrato di ponte Milvio e della consacrazione costantiniana degli edifici costruiti da Massenzio. Poiché, inoltre, la notizia è data in stretta connessione con i lavori di restauro della città di Cirta, gravemente danneggiata durante l’assedio di Domizio Alessandro e allora rinominata Constantina, dovrebbe essere questa la città della provincia d’Africa in cui la devozione verso la domus divina di Costantino fu attivata subito dopo ponte Milvio, in concomitanza con la dedica costantiniana del tempio restaurato di Venere e Roma.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove