Capodanno: 3 consigli di look perfetti per la tua festa

francesca_fortini
Di francesca_fortini

cosa indossare per il veglione di fine anno

Tutte le ragazze sanno bene cosa vuol dire dover affrontare ogni giorno il confronto con il proprio guardaroba e ritrovarsi, fissando le ante aperte, le stampelle e l’inevitabile disordine, a porsi l’odiata domanda: cosa mi metto oggi? Il dramma si fa sentire ancora più acuto se si pensa alla notte di San Silvestro e in quest’occasione anche i maschietti non possono negare di trovarsi spesso in difficoltà. Skuola.net ha pensato bene di darvi una mano, provando ad immaginare per voi il look di Capodanno 2016 perfetto a seconda del tipo di serata a cui avete scelto di partecipare.

3. Il Capodanno in casa: comodi senza rinunciare ai glitter

I venti di crisi economica continuano a soffiare inesorabili e sempre più spesso i ragazzi decidono di risparmiare e organizzare il veglione di Capodanno a casa di qualche amico, approfittando, magari, dell’assenza dei genitori. In questo caso per lei, che molto probabilmente dovrà anche dedicarsi ai fornelli e alle pulizie post – divertimento, non c’è niente di meglio di un comodo leggings, magari impreziosito da qualche brillantino (in fin dei conti è pur sempre Capodanno!), stivaletto basso e calda maxi – maglia con qualche inserto velato o di pizzo per non perdere di vista lo spirito della serata. Per lui, invece, le cose sono molto più semplici: tra le mura domestiche, infatti, potrà scegliere liberamente se concedersi giacca e camicia o restare fedele al maglione monocromatico, classico passepartout, da abbinare ad un semplice e sobrio jeans scuro.

Capodanno al locale: via libera agli eccessi!

Per chi, invece, è un affezionato del veglione all’ultimo grido, la scelta ricadrà probabilmente su una sontuosa e lussuosa villa o su qualche locale in centro. Diventa inevitabile, allora, per lui, il completo, magari quello che avete comprato nell’anno in cui tutti i vostri amici hanno compiuto i 18 anni. Per chi proprio non si trovasse a proprio agio in vesti così formali il jeans scuro risulta sempre l’arma migliore, l’importante è che sia accompagnato da una scarpa elegante, rigorosamente abbinata alla cinta, e la camicia, che non deve mai mancare. Lei, invece, la notte di Capodanno 2016 può sbizzarrirsi tra vestitini e glitter, evitando i colori sgargianti e ricordando una regola che vale sempre: se le gambe sono scoperte la scollatura deve essere molto discreta. Un semplice tubino nero, arricchito da accessori eleganti e da un’acconciatura particolare, è un classico intramontabile che le fans di Audrey Hepburn non potranno non apprezzare. Un appunto utile alle ragazze per la notte di Capodanno, in caso la serata sfoci in uno scatenato party danzereccio o si concluda tra le luci stroboscopiche di qualche discoteca: non dimenticate le ballerine di ricambio, affinché i vostri piedi possano ringraziarvi di abbandonare il tacco 12 per ben più comode bassezze.

Capodanno in piazza: semplicemente trendy

Che sia nella propria città o in qualche capitale Europea, stappare lo spumante in piazza è un’alternativa che molti ragazzi prendono in considerazione. In questi casi bisogna tener presente due variabili immancabili: il freddo e la confusione. Scarpe comode per lui, stivaletto basso per lei, jeans per lui, pantalone nero per lei. Un maglione caldo e non necessariamente elegante, che probabilmente, tanto, nessuno avrà il piacere di vedere, vi eviterà di ibernarvi durante il conto alla rovescia e di sfoggiare, allo stesso tempo, quel cappottino di panno così carino che durante l’inverno non regge mai il confronto col giubbotto di piume d’oca.

Francesca Fortini

Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Anoressia e bulimia: segnali e rimedi

Grazie all'aiuto della psicoterapeuta Maura Manca, cercheremo di capire quando c'è il rischio di ammalarsi di anoressia e bulimia e come riconoscerne i segnali. Non perdere la prossima puntata!

25 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta