Ominide 16919 punti

Ceto

Il termine ceto è entrato nella letteratura sociologica grazie a Max Weber.
Weber condivideva alcuni aspetti della teoria marxiana delle classi, ma la riteneva
nel complesso riduttiva; le linee di classe infatti non possono da sole dar ragione delle divisioni e dei
comportamenti sociali. L'appartenenza a una classe è solo di fatto, è una "situazione" che non
genera in modo automatico un certo tipo di scelte e di comportamenti. Esiste invece quello che
Weber definisce "agire collettivo o di comunità", cioè il comportamento fondato sul sentimento
soggettivo di appartenenza a una comunità, a un gruppo d'uomini con un comune sentire; i ceti
costituiscono sempre una comunità di questo tipo.
Un ceto allora è l'insieme di coloro che hanno un medesimo stile di vita, godono dello stesso prestigio,
si comportano secondo gli stessi modelli culturali relativamente al consumo e a tutti gli altri aspetti
del vivere, esercitano professioni simili, si distinguono per determinati livelli di istruzione, ecc.
Nel Medioevo e nell'età moderna il ceto era inteso in senso prevalentemente giuridico, e significava
un certo tipo di diritti, privilegi e capacità pubblicamente riconosciuti. Un ceto siffatto presentava una
certa rigidità; l'entrare a farvi parte richiedeva in altre parole l'acquisizione e il rilascio di un titolo (si
pensi alla nobiltà e al clero). Esso possedeva un'esplicita rilevanza politica; società per ceti
(Ständestaat) viene infatti definita la realtà "statuale" che ha preceduto in Europa l'affermazione
dell'assolutismo.
Weber nella definizione di ceto si è ispirato ai gruppi precapitalistici che godevano di onori sociali,
come i nobili, alcune professioni liberali, i funzionari delle burocrazie regie. Ma è un fatto che "le
nuove classi medie nelle società industriali avanzate rivelano almeno alcuni degli stessi tratti, in
quanto fondano il loro diritto ad una certa posizione sociale su caratteristiche di cultura e di
educazione, sulla natura delle loro occupazioni, e sul loro particolare stile di vita"
Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email