Ominide 4958 punti

Ragione


Ragione, fede e tolleranza sono valori, che si coltivano nell’ideopsicologosfera. Di questi tre valori la tolleranza è per eccellenza un valore di tipo sociale e politico, che attiene soprattutto alla qualità dei rapporti con gli altri. In fondo essa è la disposizione ad accettare e rispettare la natura del soggetto che ci sta di fronte, la sua originalità, la sua personalità, la sua individualità. È uno dei valori che fa da ponte tra la sfera sociale, l’ideopsicologosfera, la sfera politica e la sfera del potere.È un valore ad alta valenza in termini di interdipendenze tra le varie sfere. L’unità di tutto questo avviene nell’individuo a livello della sua coscienza. Più alto è il grado di coscienza, migliore e più profondamente umana è l’azione dell’individuo che opera secondo certe condizioni nelle diverse sfere.Il mondo dovrebbe essere di tutti, ma allo stato presente sembra che non sia così, sembra che sia principalmente delle grandi potenze.Una volta si diceva che i bambini dovevano essere educati ad usare la ragione. Oggi non è più così perché ora anche i bambini usano bene la ragione. Il problema, quindi, non è tanto di usare la ragione, dato il mondo in cui viviamo, ma è come usare la ragione. Non è un caso che, nel sottotitolo, la ragione viene prima della fede: è la ragione che ci rende uomini, che ci rende capaci di amare o odiare il prossimo.
Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email