Ominide 33 punti

Bronislaw Malinowski


È uno dei principali esponenti, insieme a Radcliffe-Brown e Pritchard, del funzionalismo.
• Funzionalismo
• Concetto di cultura
• Padre dell’etnografia – Isole Trobriand
• Lavoro sul campo
• Osservazione partecipante


Bronislaw Malinowski

• Funzionalismo
È uno dei principali esponenti, insieme a Radcliffe-Brown e Pritchard, del funzionalismo. Ovvero quella corrente che ha origine in Gran Bretagna che chiarisce la funzione di cultura collegandola ai bisogni dell’uomo; come insieme delle risposte socialmente organizzate ai fondamentali bisogni umani, la cultura ha la funzione di proteggere la specie.
Punto di vista teorico elaborato da Malinowski, che chiarisce la funzione della cultura collegandola ai bisogni dell’uomo; come insieme delle risposte socialmente organizzate ai fondamentali bisogni umani, la cultura ha la funzione di proteggere la specie.
Malinowski sviluppa quello che viene definito il lavoro sul campo:
Dal 1914 al 1918 soggiornò a più riprese nelle isole Trobriand (di fronte alle coste della Nuova Guinea) dove sviluppo l’esperienza di ricerca sul campo.
La sua interpretazione funzionalista al concetto di cultura
Per capre cos’è la cultura occorre collegarla all’uomo biologico e ai suoi bisogni
La cultura è un insieme di risposte organizzate ai fondamentali bisogni umani, che, essendo di tipo culturale e non biologico come accade invece nel mondo animale, possono variare da una popolazione all’altra.

• Concetto di cultura
Secondo Malinowski per capire cos’è la cultura bisogna collegarla all’uomo biologico e ai suoi bisogni, ovvero occorre comprendere la sua funzione.
• Padre dell’etnografia – Isole Trobriand
È definito il padre dell’etnografia: l’origine della moderna tradizione di ricerca etnografica si fa risalire al lavoro di Malinowski. Soggiornò nelle isole Trobriand (Nuova Guinea), immergendosi nella vita sociale degli indigeni, cercando di non fermarsi alle apparenze e di capire la funzione sociale di tutte le usanze
• Lavoro etnografico sul campo – ricerca sul campo
Ispirato dalle critiche di Boas sull’antropologia armchair, che caratterizzava gli albori dell’antropologia, Malinowski fu il primo ad introdurre la ricerca sul campo, che si rivela essere una svolta per l’antropologia (grazie ad esso si costruiscono le basi dell’antropologia moderna).
Secondo Malinowski, infatti, si può conoscere solo attraverso l’esperienza diretta
Fu il primo ad introdurre la ricerca sul campo: egli si recò dal 1915 al 1918 nelle Isole Trobriand, arrivando a contatto diretto con i Trobriandesi ed essendo partecipe di usi, costumi, tradizioni della loro cultura.
Lo scopo dell’etnografia è cogliere il punto di vista del nativo, cogliendo la sua visione del suo mondo.

Con Malinowski l’antropologia venne ad interessarsi sempre più a rappresentare una cultura nel modo più completo possibile.
• Osservazione partecipante
Racchiude in sé una componente oggettiva e soggettiva. Lo scopo è quello di raggiungere un obiettività scientifica tipica delle scienze.
Introdusse quella che viene definita l’osservazione partecipante. Essa consiste in un singolo ricercatore che trascorre un lungo periodo di tempo tra le persone che intende studiare, padroneggiandone la lingua. Immergendosi nelle loro attività quotidiane, mira ad ottenere una comprensione il più completa possibile dei loro significati culturali e delle loro strutture sociali. L’osservatore partecipante deve possedere una certa neutralità ed elaborare una descrizione oggettiva dei fenomeni indipendentemente dalle prospettive teoriche. Bisogna lasciare che siano loro a parlare.
Per Malinowski l’osservazione diretta sul campo è l’unica fonte attendibile di informazione etnografica.
Dal punto di vista metodologico l’osservazione partecipante racchiude in se due poli: quello dell’osservazione, che richiede un certo distacco da parte del ricercatore e quello della partecipazione, che implica una forma di coinvolgimento che consente di prendere parte alla vita di cloro che vengono studiati.

Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email