Ominide 902 punti

LA SOCIALIZZAZIONE

SOCIALIZZAZIONE: insieme delle influenze formative che la comunità esercita sull’individuo; attraverso questo processo gli uomini acquisiscono le competenze tipiche della vita nella in cui appartengono.
L’educazione è diversa dalla socializzazione, poiché è l’attività formativa intenzionalmente volta ad allevare le nuove generazioni. La socializzazione ha determinate caratteristiche:
1. comprende le influenze formative formali, cioé di formazione e informali, ovvero le influenze che l’individuo subisce incidentalmente→ per questo motivo la socializzazione si definisce come un processo inconsapevole.
L’ educazione è invece un’attività formale e intenzionale→ i luoghi principali sono la famiglia e la scuola;

2. Non è necessariamente connotata in senso positivo, ha quindi un carattere neutro, diverso dall’educazione che ha una connotazione positiva, poiché implica una tensione ideale verso il miglioramento delle persone;

3. E' relativa alla società e alla cultura di appartenenza, per questo motivo ogni popolo è caratterizzato da una diversa socializzazione, dalla diversa educazione→ l’ ideale pedagogico ha in sé qualcosa di universale perché educare significa favorire lo sviluppo umano in generale.Il peso dell’ educazione cresce di pari passo con la complessità della società. Non esistono nel mondo società prive di momenti appositamente dedicati a istruire le nuove generazioni (per esempio presso gli Apache si svolgono delle riunioni serali con gli anziani, simili alla nostra scuola).

Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove