Mito 14351 punti

La socializzazione e le agenzie di socializzazione

Il processo di socializzazione permette all'individuo di entrare effettivamente a far parte della società in cui è nato, poichè gli insegna a riconoscere e utilizzare lorme, i comportamenti, i ruoli, le istituzioni di cui la società si compone.
Alla base del processo di socializzazione vi è un intreccio inscindibile di meccanismi biologici ( come le tendenze innate e le predisposizioni ad apprendere) e di fattori culturale ( fra cui le punizioni e le ricompense, l'imitazione, l'identificazione)
La socializzazione si divide in Primaria e Secondaria:
La socializzazione primaria avviene nei primi anni di vita generalmente nell'ambito famigliare ed è finalizzata all'acquisizione delle competenze sociali di base (come la capacità comunicativa e la capacità di entrare in relazione con gli altri).
La socializzazione secondaria, che interviene successivamente attraverso il contatto con realtà esterne alla famiglia ( per esempio la scuola), permette l'acquisizione di competenze sociali specifiche, legate alla scelta dei ruoli che l'individuo assumerà nella società.
Forme di socializzazione in casi partocolari sono la socializzazione alla rovesci e la risocializzazione; dove per socializzazine alla rovesci si intende quando non è l'adulto o comunque la persona più anziana ad educare ma bensì l'adolescente insegna il ruolo all'adulto. Mentre la risocializzazione avviene quando un individuo ha vissuto in ambienti sociali particolari (come il carecere) e dovrà abituarsi alle nuove norme sociali cercando di eliminare quelle già assunte. Le agenzie di socializzazione sono quei grupopi o quelle istituzioni che hanno sempre avuto (come la famiglia e la scuola) o hanno recentemente acquisito ( come i mass-media e il gruppo dei pari) un ruolo di primo piano nel processo di socializzazione.
La famiglia è un gruppo sociale di difficile definizione ma che si caratterizza tra le altre cose per essere l'istituzione attraverso cui la società riproduce se stessa biologicamente e culturalmente. Essa è anche la principale agenzia di socializzazione primaria.
Se in famiglia si costruiscono i primi importanti legami affettivi e si interiorizzano le norme e i valori più elementari, la scuola rappresenta invece il primo ambito formale con cui si viene a contatto e un luogo dove si sperimentano ruoli più isitizionalizzati e si acquistano competenze specifiche. Essa riveste nella società contemporanea una posizione centrale nel sitema educativo.
L'effetto socializzante dei Mass-media è informale e non manifesto, e consiste nella capacità di diffondere atteggiamenti, opinioni, valori, stili e modelli di vita che vengono fatti propri dai fruitori.
L'importanza del gruppo dei pari nel processo di socializzazione riguarda soprattutto i gruppi giovanili, dove i ragazzi hanno la possibilità di ridefinire, in un contesto paritario, i contenuti della loro socializzazione, scoprendo ruoli ed entità diverse, nuove regole e stili di comportamento.

Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità